Una corsa tra San Marco e San Michele è stata la denominazione della quattordicesima tappa della Gamba d’Oro 2019 di venerdì 10 maggio a San Marco, frazione di Borgomanero.

Speaker d’eccezione è stato il sindaco Sergio Bossi che ha accolto e dato il via ai 711 podisti presenti, che fanno di questa gara la serale più partecipate finora, candidandola a mantenere il primato fino a fine stagione.

Dopo un chilometro di lancio la strada ha iniziato ad impennarsi per risalire il crinale del colle di San Michele. Da metà gara in poi è iniziata la discesa, corribile ma insidiosa con sentieri sconnessi e con molte pietre sul selciato. Ottimo, in questo senso, il lavoro degli organizzatori che con precisione certosina hanno evidenziato ogni possibile ostacolo con vernice giallo fluo. L’ultimo chilometro e mezzo ha costeggiato e attraversato la tangenziale di Borgomanero prima di lanciare verso il traguardo ed il ricchissimo ristoro finale.

Domenica 12 maggio la Gamba d’Oro rimane sul territorio di Borgomanero ma si sposta nella frazione Santa Cristina per la storica Marcia delle Rose.

Ordine di arrivo Gamba d’Oro – 6,3 km
Uomini
1° Claudio Guglielmetti
2° Andrea Medina
3° Stefano Luciani
4° Ivan Trani
5° Mattia Torraco

Donne
1° Elena Platini
2° Monica Moia
3° Maria Muraro
4° Linda Lanaro
5° Rita Michelin

Ordine di arrivo minigiro – 1,5 km
Ragazzi 2005/2009

1° Filippo Raimondi
2° Simone Abbatecola
3° Matteo Lumello

Ragazze 2005/2009
1° Silvia Signini
2° Crystal Medina
3° Elisa Fiandaca

Bambini dal 2010
1° Tommaso Marasco
2° Federico Abbatecola
3° Davide Gioria

Bambine dal 2010
1° Nina Pareti
2° Giulia Franchini
3° Viola Esposito

Foto dell’evento:
Gamba d’Oro

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: