Sono ben 315 i runner che hanno preso parte alla seconda edizione della Naviglio Grande Run (gara competitiva) e molti altri ad aver corso nella non competitiva.

La gara si è svolta tra i comuni di Robecco sul Naviglio e Turbigo con un clima invernale che ha caratterizzato gli spettacolari scenari che si incontravano lungo il percorso: la frazione magentina di Pontevecchio, Pontenuovo, Boffalora, Bernate Ticino, Castelletto di Cuggiono (con lo spettacolare Palazzo Clerici).

Dalla partenza al traguardo (distanza complessiva 17,6 km) i pacemaker hanno guidato, a ritmo regolare, i vari gruppi che volevano correre fra 4.15 e 6.00 al chilometro.

Ma passiamo alle classifiche: primo al traguardo il velocissimo Andrea Astolfi in 57 minuti 44 secondi, secondo Roberto Dimiccoli e terzo gradino del podio per Aymen Ayachi.

In campo femminile è Giulia Sommi la prima donna a tagliare il traguardo in 1 ora 9 minuti 57 secondi. Staccata di 34 secondi Benedetta Broggi  e Valentina Dameno.

Complimenti a all’ASD New Run Team di Davide Daccò per l’organizzazione di questa gara che si sta ritagliando uno spazio importante nel panorama podistico lombardo.

Ordine di arrivo – 17,6 km
Uomini
1° Andrea Astolfi
2° Roberto Dimiccoli
3° Aymen Ayachi
4° Francesco Mascherpa
5° Matteo Lometti

Donne
1° Giulia Sommi
2° Benedetta Broggi
3° Valentina Dameno
4° Silvia Guenzani
5° Francesca Boselli

Classifiche complete:
Endu

Foto dell’evento:
– Antonini foto

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: