Domenica 24 novembre, la tappa di Roma ha chiuso il tour 2019 della Deejay Ten. Tappa bagnata dalla pioggia, caduta sulla capitale come in buona parte del resto dell’Italia, anche se con un’intensità minore rispetto al diluvio dello scorso anno.

Il percorso è stato rinnovato e reso più scorrevole, eliminando i tre giri di boa poco graditi ai runner più veloci.
Dalla partenza a fianco dello stadio Nando Martellini, in zona terme di Caracalla, il tratto iniziale ha costeggiato il Circo Massimo, passando poi sotto al Campidoglio e a fianco dell’Altare della Patria, per arrivare al Colosseo lungo via dei Fori Imperiali.

La seconda metà di gara, più impegnativa con diversi cambi di pendenza, si è sviluppata per le vie principali del rione San Saba, toccando infine la Piramide di Caio Cestio all’inizio dell’ultimo chilometro che ha portato all’arrivo.

Bassi i numeri di partecipazione: 1.727 i classificati alla prova competitiva, 3.219 alla non competitiva e 1.384 alla Deejay Five per un totale di 6.330 runner presenti, che collocano la corsa di Roma al quarto e ultimo posto nella classifica delle Deejay Ten stagionali, dopo i 29.998 di Milano, i 9.193 di Bari e gli 8.369 di Firenze.

Non ci resta quindi che attendere per capire se il 2020, oltre alla new entry di Lignano Sabbiadoro, porterà con sé altre novità in grado di ridare vigore a questa formula collaudata e sempre apprezzata, ma che i numeri, per la prima volta in calo rispetto all’anno precedente, dicono essere ormai bisognosa di una scossa.

Ordine di arrivo Deejay Ten competitiva – 10 km
Uomini
1° Senibeta Adugna Biniyam (Turismo Podismo)
2° Rafal Andrzej Nordwing (LBM Sport Team)
3° Tito Marteddu (Fiamme Gialle G. Simoni)
4° Domenico Liberatore (Podistica Solidarietà)
5° Francesco Amadori (G.S.D. Lital)

Donne
1° Eleonora Bazzoni (G.S. Lammari)
2° Pamela Gabrielli (Go Running)
3° Maria Chiara Santoni
4° Tamara Trovato (Athletic Lab Amelia)
5° Cristina Mercuri (Atletica Winner Foligno)

Classifica completa
Endu

Foto e video dell’evento:
Deejay Ten

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: