Sette anni dopo la nostra prima (e unica) partecipazione, domenica 5 maggio siamo tornati a Como a correre la mezza maratona Runin’ Como, tornata ai massimi splendori dopo aver saltato (pure lei) qualche edizione nel recente passato.

La gara verrà ricordata per la presenza di un forte vento, con alcune raffiche talmente forti da lasciare senza fiato e con le onde burrascose del lago che hanno invaso parte del percorso nei tratti più vicini alla riva.

I 1000 runner presenti (contando anche le prove non competitive) non si sono però scoraggiati e senza indugio alle 9:00 sono partiti dal piazzale davanti al Tempio Voltiano per affrontare i 21,097 km di gara. Il percorso è rimasto quello di sempre, ovvero un’andata e ritorno pressoché identici sulla sponda occidentale del lago, attraversando Cernobbio e Moltrasio fino al giro di boa posto al confine tra Carate Urio e Laglio. Immutato quindi il suo essere estremamente panoramico, data la vista sul lago e l’attraversamento di parchi e caratteristici centri storici.

Questo percorso si caratterizza, però, per la presenza di numerosi saliscendi, due in particolare (da ripetersi due volte) corribili ma abbastanza impegnativi, tali da rendere i riscontri cronometrici finali più alti di quanto si è di solito abituati a vedere.

Dopo l’arrivo, i runner infreddoliti hanno trovato riparo all’interno dello stadio Sinigaglia, teatro delle partite casalinghe del Como, oggi come nei gloriosi anni ’80, quando la società lariana militava in serie A e da qui passavano tutti i più grandi campioni dell’epoca. I tifosi rossoneri, in particolare, lo ricordano ancora oggi per la festa per lo scudetto del 1988 che aprì la strada ai grandi trionfi del Milan di Arrigo Sacchi.

Vincitore assoluto è stato Michele Belluschi dell’Atletica Recanati, già vincitore anche in casa nostra lo scorso gennaio alla Mezza Maratona di San Gaudenzio a Novara, con il tempo di 01:11:33; in campo femminile prima posizione, invece, per Alice Parisi dell’Ethos Running Team in 01:30:33.

Classifica finale Runin’ Como Half Marathon – 21,097 km
Uomini
1° Michele Belluschi (Atletica Recanati) – 01:11:33
2° Manuel Sella (Sport e Benessere) – 01:13:41
3° Ernest Nti (Run card) – 01:14:25
4° Andrea Santambrogio (U.S. San Maurizio) – 01:16:27
5° Luca Merighi (U.S. Albatese) – 01:16:39

Donne
1° Alice Parisi (Ethos Running Team) – 01:30:33
2° Rachel Elaine Burgees (Podistica Pontelungo Bologna) – 01:30:39
3° Ilaria Lanzani (P.B.M. Bovisio Masciago) – 01:31:46
4° Letizia Spingola (CorriCastrovillari) – 01:32:17
5° Ilaria Baccala (Urban Runners) – 01:32:36

Classifiche complete:
Endu

Foto dell’evento:
Arturo Barbieri (podisti.net)


Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: