Scopriamo il nuovo percorso della maratona olimpica di Tokyo 2020

Le preoccupazioni legate al caldo, hanno causato lo spostamento della maratona maschile e femminile fuori dalla città ospitante. Le gare si svolgeranno, quindi, nella città di Sapporo (cinque ore a nord di Tokyo).

Sia le gare maschili che quelle femminili seguiranno un percorso studiato su tre anelli con partenza dal famoso Parco Odori. Il primo giro sarà circa una mezza maratona, i due seguenti saranno degli anelli più brevi da circa 10 km per poi tagliare il traguardo nuovamente nel parco.

Durante la gara gli atleti correranno attraverso vari punti di riferimento della città: la Torre della televisione di Sapporo, il fiume Toyohira e l’Università di Hokkaido (una delle ex università imperiali del Giappone).

Un drastico cambiamento rispetto al percorso originale (approvato per Tokyo), che avrebbe portato gli atleti a correre attraverso la città con soli tre tornanti prima di tornare al traguardo. Il profilo altimetrico di quel percorso prevedeva due colline: una che scendeva all’incirca di 100 metri ed una seconda che risaliva fino al traguardo. Il resto del percorso, tra le due colline, era previsto relativamente pianeggiante.

Non sono stati rilasciati profili altimetrici riguardo il percorso di Sapporo, ma in base al profilo di elevazione della Maratona di Hokkaido (che si corre su un circuito simile) la gara include: una salita di 5 km con 30 metri di dislivello.

Le temperature varieranno drasticamente rispetto a quelle di Tokyo, a Sapporo il clima dovrebbe 5-6 gradi più freddo rispetto alla capitale.

Le Olimpiadi di Tokyo del 2020 inizieranno il 24 luglio, mentre le maratone (donne e uomini) si svolgeranno rispettivamente 8 e 9 agosto.

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: