Anche la seconda tappa autunnale del Gran Prix Podistico Città di Novara è andata in archivio. Domenica 11 novembre circa un centinaio di runner si sono ritrovati presso il supermercato Simply di viale Giulio Cesare per affrontare un percorso di 9 chilometri sapientemente disegnato da Alessandro Negri e collaboratori.

Si è corso quasi prevalentemente su sterrato lasciando l’abitato cittadino dopo un chilometro e mezzo per dirigersi verso sud, lungo viale Piazza d’Armi che porta dritto dritto all’ex Campo Sportivo Centauro, uno dei luoghi simbolo della Novara militare del secolo scorso, oggi in stato di totale abbandono (qui si può leggerne la storia).

Da qui si è proseguito lungo la strada che lo costeggia, tra pozzanghere e un po’ di inevitabile fango, oltrepassando il cavalcavia sulla tangenziale, per poi trovare ancora qualche tratto di asfalto passando a fianco di numerose cascine disseminate per la campagna e ritornare al punto di partenza.

Il dislivello complessivo, tutto sommato contenuto, non rende comunque onore al percorso, ricco di ondulazioni come tutta la zona della Bicocca, altra zona ricca di storia per via della battaglia che qui si svolse il 23 marzo 1849 (alcuni cenni storici su come andò).

Ordine di arrivo – 9,0 km
Uomini
1° Corrado Mortillaro
2° Giuseppe Amato
3° Silvio Gambetta
4° Daniele Mainardi
5° Davide Morani

Donne
1° Loredana Ferrara
2° Barbara Pollastro
3° Alice Di Simone
4° Ilaria Zucca
5° Gisella Campolo

Foto dell’evento:
– Antonini Foto

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: