UTLO 2019 is coming Giulio Ornati

Si avvicina la classica di fine stagione per il panorama ultra trail italiano, il prossimo weekend sarà infatti tempo di Ultra Trail Lago d’Orta – UTLO

Due le distanze inedite per questa edizione 2019:

  • una “lunghissima” da 140 km
  • una 100 km

Che si andranno ad aggiungere alle ormai collaudate 60 km e 34 km; novità di quest’anno, la 17 km sarà nuovamente aperta sia a uomini che donne.

Tanti anche i campioni che si sfideranno sui sentieri attorno al lago più “magico” d’Italia a partire da venerdì sera:

  • Sulla 140 km sarà grande sfida tra il campione di casa Giulio Ornati (Team Salomon), lo svedese Carl Sorman (recente secondo alla Tartufo ultra sky marathon alle spalle del cusiano Riccardo Montani), tedesco André Purschke (Team Dynafit), Stefano Ruzza (Team Vibram) e Peter Kienzl (Hoka One One/Dynafit). Tra le donne si preannuncia invece sfida infiammata tra la svizzera Kerstin Dusch (seconda quest’anno alla Eolo Campo dei Fiori Trail 90 km), la varesina Scilla Tonetti e Denise Zimmermann.
  • Tra i favoriti della 100 km ci sono sicuramente Christian Pizzatti (Team TRM), Enrico De Ferrari (Valle d’Aosta Trailers) e il plurivincitore UTLO Daniele Fornoni (podistica Torino), sarà invece presumibilmente sfida internazionale in rosa tra Natalia Tomasiak (Team Salomon Suunto Polonia), Delphine Avenier (CMBM) e la svizzera Andrea Vlakasova.
  • Passando alle gare del sabato, quella più attesa sembra essere la “classicissima” 60 km, che vedrà ai nastri atleti di prim’ordine tra i quali segnaliamo il Neozelandese Sam McCutcheon (Team Scott) quest’anno già 3° alla Lavaredo Ultra Trail e 7° nella prestigiosissima CCC. A dargli battaglia ci sarà un altro atleta di casa: Riccardo Borgialli (Team Salomon), deciso a difendere l’orgoglio lacustre dagli attacchi stranieri. Con loro ci saranno anche Davide Cavalletti (3° l’anno scorso), Mattia Colella (vincitore quest’anno del Monterosa Walser Trail 50 km), Matteo Fodrini (recente vincitore del Valstruna Trail) ed il bad boy di Cassano Magnago Stefano Rinaldi (Team Eolo / Hoka One One) pronto ad aggiungere un po’ di pepe alla gara! Quote rosa tutte per Kathrin Gotz (Hoka One One / Compressport), la vincitrice della Lavaredo Ultra Trail 2019 vuole imporsi anche in questa classica Italiana, ma non avrà vita facile, la tedesca Eva Sperger (GORE Wear) dopo il ritiro dell’UTMB è in cerca di riscatto e ha già gli occhi puntati sul traguardo di Omegna.
  • Nomi di prestigio infine anche sulla 34 km, insieme al terzo classificato dell’UTMB 2019 Scotty Hawker (Team Vibram) ci saranno lo svizzero Roberto De Lorenzi (Team Vibram) e il valsesiano Mattia Bertoncini (Team Salomon) a giocarsi un podio tutt’altro che scontato. Si preannuncia invece sfida a due in rosa tra la svizzera Elena Vanzini e la tedesca Franziska Schneider (VFL Waldbreitbach).

L’evento si chiuderà poi con la 17 km di domenica che vedrà gli atleti impegnati su un bellissimo sentiero che da Pella porta ad Omegna, ripercorrendo tratti delle gare più lunghe.

UTLO is coming, come recitano da un po’ di giorni i social e la febbre da Lago d’Orta si sta alzando, ogni anno questa manifestazione porta sempre più attenzione su questo territorio e questo bellissimo sport.

La partecipazione del pubblico è prevista come sempre altissima e incrociando le dita per un tempo clemente ecco a voi quelli che per noi di Run Fast saranno i tempi di passaggio dei primi atleti sulle varie distanze: ora sta a voi, correte, divertitevi e tifate!

UTLO 2019 tempi passaggi e favoriti

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: