Come tradizione il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, Cavaglietto ha ospitato la Camminata dei Presepi, valida come dodicesima prova del circuito Ammazzainverno 2019/2020, con 584 podisti presenti.

Il percorso, già noto per essere il più pianeggiante dell’intero calendario, è stato leggermente accorciato rispetto al passato a causa dell’impraticabilità di un tratto di campagna. Ne è quindi uscita una corsa breve ma intensa, di quelle da correre “a tutta”.

Dopo un primo tratto in paese, l’asfalto ha lasciato posto allo sterrato nelle pianure in direzione di Barengo. Una volta attraversato il parco Le Cicogne è iniziato il ritorno verso il centro abitato lungo il tratto più sconnesso in mezzo ai prati. Sbucati nel “simpon”, uno dei cortili storici di Cavaglietto, restava solo da percorrere l’ultimo chilometro già seguito in avvio, ma in senso inverso.

Il prossimo appuntamento con l’Ammazzainverno è per domenica 12 gennaio 2020 a Lesa.

Ordine di arrivo – 5,3 km
Uomini
1° Fabio Falcioni
2° Giuseppe Bollini
3° Giuseppe Antonuccio
4° Paolo Ballabio
5° Marco Bellucco

Donne
1° Sara Speroni
2° Elena Platini
3° Monica Moia
4° Gabriella Gallo
5° Virginia Bacchetta

Classifica gruppi iscritti
1° G.S. La Cecca Borgomanero – 96
2° Podistica 2005 Cressa – 61
3° Podistica Arona – 55
4° G.S. Paruzzaro – 52
5° I Malgascitt – 44

Classifica gruppi Ammazzainverno dopo la prova di San Maurizio d’Opaglio
1° G.S. Catellania – 511
2° G.S. La Cecca Borgomanero – 495
3° G.S. Paruzzaro – 406
4° Podistica 2005 Cressa – 365
5° Podistica Arona – 306

Foto
Sto correndo e rincorrendo

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: