La Hoka One One Kawana è una delle scarpe da corsa più versatili del brand! Il marchio Californiano ha pensato, studiato e creato questa scarpa per adattarsi a molteplici tipologie di allenamento.

Andiamo ora a capire meglio il concetto racchiuso nella nuova Kawana.

Kawana caratteristiche

Kawana è il prodotto di Hoka One One che si distacca maggiormente dalle concorrenti, una scarpa creata per correre ma non solo, dedicata a chi ama lo sport a 360 gradi e abbina le sessioni di running a giornate dedicate alla sala pesi o ancor meglio esercizi a corpo libero.

Questo è reso possibile grazie ad una elevata ammortizzazione abbinata ad una struttura che garantisce il mantenimento della postura corretta durante l’esecuzione di tutte le ripetizioni.

La Kawana, nello specifico, pesa 285 grammi con un drop (tacco-punta) di 5 mm (30 mm tallone e 25 mm avampiede) adatte a podisti con appoggio neutro.

Suola

L’intersuola delle Kawana è realizzata con un composto CMEVA ad imbottitura ampliata con geometria SwallowTail per aiutare la transazione tallone-punta durante le falcate. È adatta a tutti i runner che non utilizzano l’appoggio di avampiede mantenendo il comfort tipico del marchio Hoka.

Per esperienza posso dirti che, durante una corsa di 35 km, ho potuto constatare come l’intersuola generosa ed allo stesso tempo reattiva, possa mantenere un comfort impressionante durante tutta la corsa pur non sacrificando la spinta anche ai ritmi più sostenuti (peso circa 87 kg).

Tomaia

La tomaia della Kawana è realizzata in Mesh Jacquard tecnico, una particolare trama mesh che riesce ad alleggerire la struttura mantenendo saldo e nella corretta posizione il piede durante la corsa.

Nel mio caso ho trovato la vestibilità della Kawana ottima rispetto alla taglia che indosso solitamente, anche se lo spazio nella zona dell’avampiede è molto generoso e potrebbe infastidire i runner con il piede più stretto.

Il sistema di allacciatura è tradizionale, con stringhe piatte in materiale sintetico ed occhielli direttamente ricavati in una zona rinforzata del mesh. La linguetta, invece, è comoda e impercettibile anche durante le lunghe sessioni di corsa.

Hoka One One Kawana opinioni

Le Kawana sono il mio primo paio di Hoka One One ed, all’inizio, ero molto scettico sulla loro filosofia di progettazione con questa generosissima intersuola… Ma devo ricredermi.

Le ho indossate la prima volta per un allenamento di circa 6 km in piano e mi sono trovato benissimo; così ho deciso di testarle sul giro del lago d’Orta, una corsa di 35 km su sterrato leggero, ciottolato, asfalto, ghiaia e devo ammettere che si sono comportate benissimo. Hanno garantito un comfort estremo durante tutto il percorso senza lasciarmi alcun dolore anche nei giorni successivi.

Detto ciò, è adatta sia per le corse lente e lunghe, sia per allenamenti brevi a patto di non aver l’ambizione di realizzare tempi stratosferici.

A mio parere l’intersuola garantisce un extra comfort, ma abbiamo anche il rovescio della medaglia… La Hoka One One Kawana la consiglio a chi inizia ad approcciare la corsa o come scarpa da affiancare ad altre, per poi sostituirla in futuro con una scarpa più strutturata che non “perdoni” gli errori come fa la Kawana, ma aiuti il runner a capire come correre nella maniera più corretta (ad esempio una Nike Zoom Fly).

Se hai trovato utili le informazioni faccelo sapere nei commenti, sulla nostra pagina Facebook – profilo Instagram o semplicemente condividendo le informazioni con i tuoi amici runner. Alla prossima corsa!

Da sempre sportivo ed amante della fatica, appassionato nell’incrociare le metodologie di allenamento derivanti dal functional, ciclismo e running. Lift hard & run fast il suo motto, che definisce la sua idea di atleta completo a 360°, eccellente in niente, ma performante in tutto. Brand ambassador Mister Running e Nike Running.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome