Noi runners siamo spinti dalle motivazioni più diverse nel coltivare il nostro amore per la corsa. Macinare chilometri e tagliare traguardi ci fanno sentire capaci di andare oltre i nostri limiti sia fisici che mentali e alimentano costantemente la nostra determinazione a “non mollare”.

A volte alcuni di noi sono motivati da cause che vanno oltre i propri obiettivi personali, come nel caso di Chris Cooper, un runner inglese che nel 2017 ha fondato il progetto Runners Heal per donare pasti scolastici ai bambini dell’Africa Orientale e nello specifico in Kenya attraverso la vendita di abbigliamento e accessori per il running e il fundraising con lo slogan “We Run This”.

Runners Heal 2

Dopo aver scoperto la pagina di Runners Heal su Instagram ho deciso di sostenere questo progetto nella raccolta fondi e nel diffondere il suo messaggio sui social. Sono convinta che garantire l’istruzione scolastica può migliorare il futuro di un singolo bambino come quello della società in cui è inserito. Specialmente in zone povere come la regione del Kenya in cui opera Runners Heal, la sicurezza di un pasto scolastico può garantire la continuità della frequenza scolastica e tristemente almeno quella di poter nutrire un bambino almeno una volta al giorno. Per ogni prodotto venduto, Runners Heal dona un mese di pasti scolastici per un bambino, acquistando materie prime da produttori locali e garantendo così anche un circolo virtuoso per l’economia della comunità.

Runners Heal è un progetto molto coinvolgente, ho seguito online i viaggi di Chris per Runners Heal in Kenya per donare i pasti ai bambini ed è sempre emozionante.

Così We Run This è diventato uno dei miei motti preferiti per le mie corse. Spero di coinvolgere sempre più amici runners in questo bellissimo progetto per aiutarlo a crescere e avere un impatto sempre più importante.

Runners Heal 3

Se volete entrare a fare parte del team We Run This acquistate una maglia e darete alle vostre corse una spinta in più.

Contatti Runners Heal:
sito web: www.runnersheal.org
Instagram: @runnersheal
Facebook: Runners Heal

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome