La prima edizione della Spartan Race disputata alla Maggiora Offroad Arena ha ospitato 5.000 partecipanti e circa 30.000 persone totali compresi di visitatori.
Grandi emozioni e grande successo per i percorsi di Super 14 km con dislivello 400 m e Sprint 7 km con 200 m di dislivello. A detta di grandi nomi, il lavoro svolto dai tracciatori di Spartan Race è stato fenomenale, mai visto in Italia.Spartan Race Maggiora 2018 2

Il percorso naturale si articolava tra i boschi e fiumi di Maggiora, rendendolo ancora più suggestivo passando all’interno della pista da rallycross.

I partecipanti dovevano sfidarsi oltre alla fase di corsa , con ostacoli dislocati intelligentemente sul terreno tra arrampicate militari su corde e strutture, salti fino ad oltre 2,5 metri per scavalcare muri, lanci, trasporti con secchielli da 25 kg e catene da 37 kg intorno al collo, il percorso comprendeva anche dei tratti in mezzo al fango e in acqua. Un uomo, nel primo pomeriggio mentre stava gareggiando, si è sentito male ma lo staff medico e l’organizzazione in maniera celere hanno risolto la situazione grave.

Spartan Race Maggiora 2018 3

I nomi dei primi classificati Super Elite sono stati Primi assoluti Eugenio Bianchi, Stefano Colombo e Egor Belousov, invece tra le donne Janka Pepova, Romina San Giacomo e Angelique Chetanaeu.

Primo posto nella super elite OCR TEAM ITALY e primo e secondo posto per INVICTUS Cross training di Borgomanero nella super AgeGroup e categoria Open

Spartan Race Maggiora 2018 4

Una gara che ha ricevuto molti complimenti, sia per la location, sia per gli ostacoli che hanno reso la gara dura ma piacevole, e che ha creato ottimi presupposti per il 2019.

Disponibili a questo link le foto dell’evento:
– Foto di Claudio Bellosta

Articolo scritto da Tia Franceschi coach di INVICTUS Cross Training