Strava nasconde il totale dei chilometri di allenamento settimanali per gli utenti non Premium

1030
Strava nasconde il totale dei chilometri di allenamento settimanali per gli utenti non Premium

L’app continua a rimuovere le funzionalità dagli account gratuiti.

Da inizio anno 2020 Strava continua a spingere i suoi utenti a pagare per passare ad un account premium.

L’azienda, ha prima eliminato le classifiche di segmento, costringendo chiunque viveva di rivalità locali e record di corsa a fare l’upgrade del servizio.

Ora ha ridotto i totali dei chilometri settimanali sugli account non premium.

Niente più conteggio

Cosa significa questo cambiamento se utilizzi ancora un account gratuito?

Non molto se ti accontenti, di monitorare semplicemente i tuoi allenamenti per vedere quanto lontano e veloce vai.

Ma se ti piacciono le funzionalità extra dell’app, sembra che Strava potrebbe eventualmente eliminare, pian piano, anche quelle.

La società sembra decisa a convertire tutti i suoi utenti in account premium (dopotutto, è un’azienda, quindi chi può biasimarli?)

Due potenziali soluzioni

Qualcosa che il team di Strava potrebbe non rendersi conto è che gli smartphone hanno le calcolatrici.

Puoi quindi conteggiare manualmente il chilometraggio settimanale, se è un dato a cui tieni molto.

Un’altra opzione, più pratica, è semplicemente quella di accedere a Strava dal tuo computer. Il conteggio dei chilometri è stato rimosso solo dalla versione mobile dell’app (almeno per ora), quindi se hai un laptop, le tue calcolatrici possono stare tranquille.

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: