Campionati Italiani trail 2018 (classifica e foto)

Campionati Italiani trail 2018 (classifica e foto)

È stato un weekend di grandi gare quello appena passato. Sono infatti stati assegnati i Titoli Italiani Assoluti di Trail Running Corta e Lunga distanza.

Andiamo con ordine:

Sabato 22 si è corso il Campo dei Fiori Trail (VA), dove sulla distanza di 65 km ci si giocava il Titolo per le lunghe distanze. A dettare i ritmi della gara sono stati gli Eolo Boys di Luca Spada: Stefano Rinaldi e Andrea Macchi, sebbene un intraprendente Italo Cassol (classe 1998), all’esordio sulla distanza, abbia tentato di mettere i bastoni tra le ruote ai due ragazzi in blu. Cassol è stato in testa nella prima parte di gara ma nulla ha potuto sulla progressione di Stefano Rinaldi che, gestendo la gara in maniera esemplare, ha chiuso in 6 ore 52 minuti e 54 secondi. Titolo Italiano meritatissimo per lui, che si dimostra ancora una volta fortissimo su questa distanza. Ai mondiali di maggio è stato uno dei grandi esclusi, riuscirà nel 2019 il bad boy di Cassano Magnago a guadagnarsi la maglia azzurra?

Al secondo posto, con un distacco di 15 minuti si piazza Andrea Macchi (team Eolo), lui che una maglia azzurra l’ha già vestita portando a casa anche il miglior risultato italiano ai mondiali. Al termine dei 65 km è soddisfatto, per lui sono stati un ottimo allenamento in vista del prossimo impegno internazionale: Cappadocia Ultra Trail!

Dietro la Lince di Gavirate termina poi un ottimo Italo Cassol, ragazzo giovane e promettente, sicuramente da tenere d’occhio in vista della prossima stagione!

La gara al femminile invece vede come dominatrice assoluta l’azzurra Lidia Mongelli (ri-confermatasi campionessa italiana), che chiude in 8 ore 35 minuti. Dietro di lei si piazzano Anna Conti e Anna Biasin.

Chiuso il sipario sulle lunghe distanze, il giorno seguente è di scena il Campionato Italiano di Trail Corto (25 km), in una location davvero particolare: Milano.

Si parte dall’Arena Civica, giro al Duomo, Castello Sforzesco, Metropolitana Cairoli per poi uscire dal centro e spostarsi in zona Monte Stella. La gara maschile è un duello tra due atleti Salomon: Riccardo Borgialli e Gabriele Pace, appaiati per i primi 10 km (dove passano in 33:48), la sfida è sulle salite dove Riccardo guadagna qualcosina, ma Gabriele, da buon ex stradista, è pronto a colmare il gap nei tratti pianeggianti. L’ultima salita è la scalata della Torre Allianz, 23 piani di scale. Il cusiano anche in questo caso è il più veloce a salire ma nel tratto pianeggiante che riporta all’Arena viene di nuovo ri-affiancato da Pace. Solo a 2 km dall’arrivo, l’azzurro tenta e riesce nella fuga.

Riccardo Borgialli (Team Salomon) è il nuovo Campione Italiano di trail corto, con il crono di 1 ora 30 minuti 43 secondi, dietro di lui è argento per Gabriele Pace (Team Salomon) a soli 11 secondi di distacco.

Terzo gradino del podio per Luca Ponti che chiude in 1 ora 34 minuti e 46 secondi.

Per quanto riguarda la gara al femminile, giù il cappello per un’atleta straordinaria: Emma Quaglia. L’ex campionessa Europea di Maratona (con personale di 2:28:15) ha sbaragliato tutte le avversarie stra-vincendo gara e titolo italiano: quinta assoluta con un crono di 1:35:22, sulla scalata alla Torre Allianz solo Borgialli (vincitore della gara maschile) fa meglio di lei, stacca di 10 minuti la seconda classificata Barbara Bani e di più di 15 la terza, Carolina Chisalè.

Un weekend davvero importante quello appena trascorso, ricordiamoci questi nomi quindi, perché fino al prossimo anno saranno loro i CAMPIONI ITALIANI DI TRAIL:

Classifica
Lunga distanza
Maschile: Stefano Rinaldi
Femminile: Lidia Mongelli

Corta distanza
Maschile: Riccardo Borgialli
Femminile: Emma Quaglia

Classifiche complete
Endu

Foto dell’evento: (in fase di caricamento)
Corsa in Montagna
Podisti.net

Vota o commenta l’articolo, per noi è importante avere il parere dei runner: