Gamba d’Oro: tutte le corse di giugno 2018

0
648
Gamba d'Oro: tutte le corse di giugno 2018

Con l’arrivo dell’estate continua ad infittirsi il calendario della Gamba d’Oro 2018 e per consentire a tutti voi podisti di prepararvi al meglio ad ogni tappa, anche per giugno, le andiamo a presentare una ad una. 

Buona lettura e buone corse!

1 giugno 2018, venerdì – Cavaglietto (No)

La Camminata delle Colline in Fiore è una delle “classiche” più giovani. Ideata da Gianni Cantoia e dal G.S. La Cecca Acitour Blu, che per l’organizzazione si avvale di alcune associazioni locali, da quattro anni è dedicata alla memoria di Giovanni Oioli, fondatore dell’omonimo caseificio che produce ottimo gorgonzola. Come dice il nome stesso il percorso si sviluppa prevalentemente sulla collina ad ovest di Cavaglietto, con una serie di dolci saliscendi che riportano agli ultimi due chilometri da percorrere “a tutta” in centro paese. Dopo la corsa ci si potrà fermare a cenare presso lo stand della Pro Loco che, come tradizione, servirà ottimi panini con salamella e gorgonzola. 
Ritrovo: circolo ACLI, via Umberto
Per informazioni: Gianni Cantoia, tel. 330/206013, email gianni.cantoia@tiscali.it 

3 giugno 2018, domenica – Borgosesia (Vc)

Seconda puntata fuori provincia per la Gamba d’Oro. Essendo ormai in piena Valsesia, l’aria che si respira ha quel sapore frizzante di montagna che rende questa prova diversa da tutte le altre. Buona parte della difficoltà sta nei primi due chilometri di gara, caratterizzati da una lunga ed impegnativa salita, cui segue altrettanta discesa, mentre la seconda parte è più scorrevole, tra strade e prati dove non è infrequente trovare mucche al pascolo, prima del ritorno in città nella bella cornice del parco Magni.  
Ritrovo:  parco Magni, via Vittorio Veneto 60
Per informazioni: Roberto Colletto, tel. 328/4604808, email roberto.colletto@virgilio.it

8 giugno 2018, venerdì – Prato Sesia (No)

Nuova collocazione in calendario, più estiva, per la Camminata della Madonna della Neve. Percorso prevalentemente piatto e velocissimo, salvo un modesto cavalcavia. Attenzione però, a conservare fiato a sufficienza per affrontare degnamente l’ultimo chilometro: quando già si pregusta l’arrivo al campo sportivo, va ancora affrontato un impegnativo tratto di sentiero in salita sulle pendici della collina prospiciente, poi un breve passaggio tra le vie del centro e solo allora il traguardo sarà veramente vicino.
Ritrovo: campo sportivo, via Edmondo de Amicis
Per informazioni: Renzo Brugo, tel. 335/451465

10 giugno 2018, domenica – Vaprio d’Agogna (No)

La Marcia Tricolore si sviluppa nelle pianure che circondano l’abitato di Vaprio d’Agogna, praticamente senza dislivelli né curve a stretto raggio. Il fatto di correre nei prati o nel sottobosco la rende forse poco adatta per provare a fare il personale sulla distanza, ma è sicuramente un importante allenamento per testare il proprio stato di forma alle soglie dell’estate.
Ritrovo: oratorio, via Bono 2
Per informazioni:  Guido Botticelli, tel. 320/3805825, email mgmvaprio@hotmail.it

15 giugno 2018, venerdì – San Maurizio d’Opaglio (No)

Molto suggestiva ma al contempo molto impegnativa questa serale a San Maurizio d’Opaglio. Partendo dall’oratorio cittadino, una velocissima discesa porta in frazione Lagna, dalla quale si arriva a sfiorare il lago costeggiandolo per un lungo tratto. Qui la vista del panorama con l’Isola di San Giulio farà completamente dimenticare la fatica e recuperare energie, indispensabili poco più avanti quando si dovrà affrontare una ripida mulattiera per tornare in paese.
Ritrovo: oratorio, via delle Scuole 13
Per informazioni: Giuseppe Lorenzetti, tel. 0322/48371

17 giugno 2018, domenica – Grignasco (No)

Percorso quasi totalmente sterrato e pianeggiante che si sviluppa sulla sponda sinistra del fiume Sesia per sentieri e strade lungo l’argine, con i lunghi tratti nel sottobosco che saranno un vero sollievo contro il caldo di stagione.
Ritrovo: parco Vinzio, via Giuseppe Verdi
Per informazioni: Lino Roncali, tel. 0163/200007

20 giugno 2018, mercoledì – Gargallo (No)

Tipico percorso da prova serale che alterna asfalto e percorso offroad. Solitamente il chilometraggio arriva a 6,5 con due rampe discretamente impegnative al secondo ed al quarto chilometro. 
Ritrovo: campo sportivo, via Don Minzoni
Per informazioni:  Lauro Galazzini, tel. 347/2567817

22 giugno 2018, venerdì – Borgomanero – Santa Croce (No)

Rispetto alla Corri con la CRI di metà maggio il percorso è radicalmente diverso: attraversa le strette vie di Santa Croce prima di portare ad un sentiero che conduce sull’altipiano di Vergano, passando a fianco dell’ex cimitero oggi chiuso e dismesso. Poi discesone e pianura per un arrivo in volata.
Ritrovo: Oratorio, via Mora e Gibin 1 (a fianco del piazzale Supeco – ex Carrefour)
Per informazioni: Don Giancarlo Moroso, tel. 0322/82712

24 giugno 2018, domenica – Fondotoce (Vb)

Novità del calendario 2018, tutta da scoprire. Ma, conoscendo il luogo, sicuramente varrà la pena di sobbarcarsi una trasferta un po’ più lunga del solito.
Ritrovo: campo sportivo
Per informazioni: Matteo Senna, tel. 338/8132616

27 giugno 2018, mercoledì – Sizzano (No)

Versione “short” della gara già svolta a Pasquetta, con identiche caratteristiche del percorso: prevalentemente sterrato, collinare e tra i vigneti che creano sempre una particolare atmosfera assieme al tramonto del sole estivo. Al termine, come tradizione, la Pro Loco offrirà un piatto di pasta a tutti i partecipanti.
Ritrovo: piazza Prone
Per informazioni:  Massimo Boiocchi, tel. 347/5429029, email mdboio@alice.it

29 giugno 2018, venerdì – Comignago (No)

Chiude il mese questa sorta di “mini-trail” che ha fatto storia. A chi, infatti, non è mai capitato di sentir parlare di una salita definendola “dura, ma mai come quella di Comignago”? La camminata dei Baruzit si caratterizza infatti per una lunga e ripidissima salita, bel oltre i limiti della corribilità, su sentiero che si impenna appena dopo il via. Sarà poi decisamente meno impegnativo il ritorno alla base, anche se pure in discesa occorre prestare molta attenzione a dove mettere i piedi. La corsa è concomitante alla festa campestre dove anche la cucina, per la sua qualità, ha fatto storia.
Ritrovo: baita festeggiamenti, via Circonvallazione
Per informazioni: Mario Corti, tel. 347/7470948