Stai cercando le migliori scarpe da running per affrontare la tua prossima mezza maratona? Bene, in questo articolo, grazie al contributo del team Run Fast, ti elencherò alcuni dei migliori modelli disponibili sul mercato.

Ricordati, se sei un podista che corre tanti chilometri a settimana, chiedi molto alle tue scarpe. Hai quindi bisogno di un prodotto con:

  • una buona ammortizzazione, per attutire i colpi del piede sul terreno;
  • una scarpa da corsa stabile e reattiva, che ti possa fornire un’adeguata spinta chilometro dopo chilometro;
  • un modello leggero e robusto, che possa sopportare ore di allenamenti senza appesantire troppo la tua corsa

Anche il comfort e la durata assumeranno una nuova importanza, perchè trascorrerai molto tempo con queste scarpe e non dovrai acquistarne un nuovo paio ogni due mesi.

Scarpe da maratona migliori

Ti ricordo che non esistono scarpe specifiche per correre una mezza maratona e maratona. Esistono scarpe consigliate in base alle esigenze e agli obiettivi dei corridori, amatori o esperti, per correre le mezze maratone e maratone su asfalto.

Le scarpe da corsa che trovi elencate qui sotto, sono ordinate dalla più costosa e professionale (per runner veterani, che sono alla ricerca della massima prestazione) alla più economica e versatile (per amatori e corridori alle prime armi).

1 – Scarpa Nike ZoomX Vaporfly NEXT% 2 mezza maratona

Se ti stai allenando con l’obiettivo di infrangere il tuo personal best sulla mezza maratona, le Nike ZoomX Vaporfly NEXT% 2 sono le scarpe da running che fanno per te. Un design leggero, un’incredibile ammortizzazione sotto al piede e un ritorno di energia senza precedenti. La tomaia, composta dall’innovativo materiale VaporWeave, è leggera e traspirante ed offre una calzata comoda e sicura. Il piatto suola è in carbonio e la punta della scarpa è stata progettata più ampia per permettere una calzata spaziosa. Un vero gioiello di design e tecnologia. Come puoi immaginare dalla descrizione, questo prodotto rientra in una fascia di prezzo alta, per tutte le innovazione che ti ho elencato (non ti preoccupare, parleremo di scarpe anche più economiche tra poco).

  • Brand: Nike
  • Drop: 10 mm
  • Peso: 206 gr
  • Tipologia: A1 – Super leggere
  • Ideale per: corridori competitivi e ben allenati, che vogliono raggiungere i propri obiettivi e necessitano di una delle scarpe più performanti disponibili sul mercato

2 – Hoka Cielo X1 per ottenere il tuo personal best sulla mezza

hoka-cielo-x1-recensione

La Hoka Cielo X1 è stata progettata per ottenere la massima velocità in gara e sono stati eliminati tutti gli elementi che non non contribuivano a migliorare l’esperienza di corsa. Con un peso di soli 210 grammi, la Cielo X1 è una delle scarpa più leggere che ho mai indossato. Dal primo momento che le ho prese in mano sono rimasto stupito della leggerezza e dall’incredibile cura che Hoka ha inserito nei dettagli di questo prodotto. Alcune delle sue caratteristiche? Una piasta in carbonio inserita tra due strati di schiuma PEBA, il Metarocker posizionato vicino alla punta del piede per permetterti di aumentare lo slancio durante la falcata ed una tomaia in maglia ingegnerizzata, che offre una calzata leggera e traspirante.

  • Brand: Hoka
  • Drop: 7 mm
  • Peso: 210 gr
  • Tipologia: A1 – Super leggere
  • Ideale per: corridori esperti. Se stai cercando una scarpa per migliorare il tuo personal best nella prossima gara da 10 km o mezza maratona

3 – Scarpa running Asics Gel Kayano 29 per 21 km

Uno dei modelli di scarpa da running apprezzato dai corridori di tutto il mondo è la Asics Gel Kayano 29 una scarpa leggera e molto stabile. La Kayano 29 è stata progettata con materiali di alta qualità, che conferiscono comfort ed una buona durabilità. Dotato di un contrafforte esterno con profilo basso, questo modello avvolge comodamente il piede offrendo un maggiore sostegno sul tallone. Rispetto alla Kayano 28 è più leggera del 4%, grazie ad una schiuma nell’intersuola rinnovata. L’ammortizzazione in gel permette una corsa comoda e fluida e la tecnologia Heel Clutching System una buona vestibilità. Per migliorare la reattività e la stabilità, Asics ha aggiunto l’ammortizzazione FF Blast Plus all’intersuola che garantisce una sensazione di morbidezza e sostegno a ogni passo, due parametri fondamentali per chi vuol correre la mezza maratona. Infine, la nuova forma della tecnologia GEL della scarpa da ginnastica garantisce una falcata fluida, permettendoti un appoggio più morbido senza perdere velocità.

  • Brand: Asics
  • Drop: 12 mm
  • Peso: 323 gr
  • Tipologia: A4 – Stabile
  • Ideale per: corridori che vogliono correre tanti chilometri comodamente ed evitando infortuni. Particolarmente consigliate per chi soffre di problemi alle ginocchia

4 – Adidas UltraBoost 22 scarpa mezza maratona

Le UltraBoost sono uno dei modelli che ha avuto maggior successo negli ultimi anni. Ad fine 2021 è stata rilasciata l’ultima versione. Quello che i runner hanno sempre apprezzato di questo modello è, in primis, il ritorno di energia fornito dal Boost di Adidas. L’aderenza al terreno, davvero unica, grazie alla suola Continental ed una tomaia comoda e soprattutto ecologica costituita da Primeblue, un materiale (ad alte prestazioni) riciclato dalla plastica raccolta negli oceani. La UltraBoost 22 presenta una versione specifica per le donne ed è anche il 4% più reattiva del modello procedente. Queste scarpe sono una garanzia di ammortizzazione e protezione e sono il prodotto giusto per affrontare una mezza maratona su asfalto.

  • Brand: Adidas
  • Drop: 10 mm
  • Peso: 340 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: podisti con appoggio neutro

5 – Hoka Mach 5 mezze maratone

hoka-one-one-mach-5-recensione

La Hoka Mach 5 è uno degli ultimi modelli rilasciati dal brand nell’ultimo anno. La configurazione in schiuma dell’intersuola PROFLY+ a doppio strato di Hoka offre una corsa molto reattiva, ma l’altezza dello stack riduce l’ammortizzazione che, solitamente, molti si aspettando dalle scarpe da running di Hoka. La tomaia della Mach 5 è resistente e traspirante. La mesh ingegnerizzata Creel Jacquard è incredibilmente leggera ed è ciò che un runner desidera in una scarpa da running. Queste scarpe sono consigliate per i corridori che non vogliono preoccuparsi di più paia di scarpe da corsa (molti utilizzano una scarpa per gli allenamenti ed una per le gare), la Mach 5 ti copre entrambi i casi.

  • Brand: Hoka
  • Drop: 5 mm
  • Peso: 232 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: corridori che necessitano di un paio per battere il proprio PB sulla mezza maratona ad un prezzo onesto

6 – Brooks Glycerin 20

brooks-glycerin-20-recensione

Se vuoi avvolgere i tuoi piedi nel lusso, con le Brooks Glycerin 20 vai sul sicuro. Un tessuto setoso copre il colletto imbottito del tallone; una lingua imbottita avvolge il tuo piede e uno stivaletto interno avvolge il mesopiede. Tutti questi comfort sono sviluppati sull’intersuola in schiuma DNA loft la più morbida prodotta da Brooks. Molti runner che usano questo modello hanno confermato che “tutta” la Glycerin 20 è davvero morbida. Le Glycerin 20 ti offrono il massimo comfort durante la corsa e l’ammortizzazione assorbe molto bene l’impatto con il suolo e protegge le articolazioni delle ginocchia e della schiena.


7 – Hoka Kawana

hoka-one-one-kawana-recensione

La Hoka Kawana prende il nome da una delle splendide spiagge australiane del Queensland e si ispira ad un’altra scarpa del brand, la Bondi. Personalmente sono stato molto colpito dalla sua “abbondante” ammortizzazione e quindi, se non hai la pretesa di dover realizzare il tuo personal best alla prossima mezza maratona, ma hai l’obiettivo di correrla in comodità, questa scarpa fa al caso tuo. L’intersuola delle Kawana è realizzata con un composto CMEVA ad imbottitura ampliata con geometria SwallowTail per aiutare la transazione tallone-punta durante le falcate. È adatta a tutti i runner che non utilizzano l’appoggio di avampiede mantenendo il comfort tipico del marchio Hoka. Ho anche scritto una recensione dettagliata di questa scarpa, se sei interessato ad avere maggiori informazioni ti consiglio di leggerla.

  • Brand: Hoka
  • Drop: 5 mm
  • Peso: 285 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: corridori che necessitano della massima ammortizzazione possibile e che corrono lunghe distanze

8 – Brooks Glycerin 20

brooks-glycerin-20-recensione

Se vuoi avvolgere i tuoi piedi nel lusso, con le Brooks Glycerin 20 vai sul sicuro. Un tessuto setoso copre il colletto imbottito del tallone; una lingua imbottita avvolge il tuo piede e uno stivaletto interno avvolge il mesopiede. Tutti questi comfort sono sviluppati sull’intersuola in schiuma DNA loft la più morbida prodotta da Brooks. Molti runner che usano questo modello hanno confermato che “tutta” la Glycerin 20 è davvero morbida. Le Glycerin 20 ti offrono il massimo comfort durante la corsa e l’ammortizzazione assorbe molto bene l’impatto con il suolo e protegge le articolazioni delle ginocchia e della schiena.


9 – Mizuno Wave Inspire 18

Le Mizuno Wave Inspire 18 sono le scarpe da corsa stabili per eccellenza. Nella nuova versione, il brand ha mantenuto tutti i punti di forza di questo prodotto ed è stata migliorata la tomaia in mesh con il materiale Waveknit per una calzata ancora più comoda. Inoltre, essendo flessibile e traspirante, i tuoi piedi rimarranno asciutti e comodi, sia quando ti alleni al caldo che al freddo. Una scarpa per tutte le stagioni. Infine, ci tengo a precisare che sono delle scarpe da running consigliate per i corridori che provano a correre per la prima volta. Se sei già più allenato, si confermano comunque fantastiche per preparare la tua prima mezza maratona.

  • Brand: Mizuno
  • Drop: 12 mm
  • Peso: 283 gr
  • Tipologia: A4 – Stabile
  • Ideale per: corridori che tendono ad iper pronare e necessitano di scarpe da running con un’ottima stabilità

10 – Hoka Clifton 9

hoka-one-one-clifton-9-recensione

Ti descrivo le Hoka Clifton 9 in quattro parole: massima ammortizzazione, minimo peso. La Clifton 9 è una scarpa da running leggera e morbida e ti permette di correre veloce e a lungo, ma è anche indicata per i corridori che corrono più lentamente. L’intersuola in schiuma EVA stampata a compressione di Clifton 9 è più leggera e reattiva della versione precedente. Ho voluto inserire questo modello di scarpa da running nell’elenco perchè è un prodotto ideale per preparare la mezza maratona. Quando però sarà il momento di allenarti su ripetute veloci e di gareggiare, lascia a casa questo paio di scarpe ed indossa quelle giuste per fare il tempo in gara. Le Clifton 9 sono anche consigliate come scarpe da corsa per i corridori che soffrono di mal di schiena.

  • Brand: Hoka
  • Drop: 5 mm
  • Peso: 247 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: corridori che necessitano della massima ammortizzazione possibile e che corrono lunghe distanze

11 – Saucony Triumph 19

Anche la Saucony Triumph 19 si aggiunge ai modelli di scarpa da corsa più famosi e richiesti dai runner che corrono la mezza maratona. Il loro segreto? Una super ammortizzazione, un’ottima durabilità ed una struttura leggera. Grazie alla nuova tecnologia PWRRUN+ l’ammortizzazione ha avuto un importante upgrade, con un effetto unico di morbidezza e rettività durante la corsa. La nuova suola, abbinata alle innovative geometrie dell’intersuola, permette un passo ammortizzato ed una sensazione di maggior rapidità. La tomaia in mono mesh e l’allacciatura asimmetrica garantiscono un fit avvolgente e protettivo. La nuova geometria assicura una maggiore sensazione di slancio ad ogni passo e reattività sulle distanze medio-lunghe, permettendoti di preservare energie.

  • Brand: Saucony
  • Drop: 6 mm
  • Peso: 315 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: runner con appoggio neutro che cercano una scarpa da corsa comoda e con un’elasticità superiore alle rivali. Caratteristiche che ti eviteranno infortuni durante gli allenamenti e le gare

12 – Hoka Rincon 2

hoka-one-one-rincon-2-recensione

Ho dedicato una recensione completa alle Hoka Rincon 2 che ti consiglio di leggere. Queste sono le scarpe da running che ho utilizzato per preparare la mezza maratona e devo dire che, personalmente, mi sono trovato molto bene. Le Rincon 2 sono leggere, pesano solo 218 grammi, hanno una tomaia avvolgente e decisamente migliorata rispetto al modello precedente e un’intersuola realizzata con un composto di EVA molto reattivo. Personalmente penso che questo prodotto rientra in uno dei migliori modelli dal miglior rapporto qualità prezzo per correre una mezza maratona.

  • Brand: Hoka
  • Drop: 5 mm
  • Peso: 218 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: podisti che sono alla ricerca di una scarpa comoda e veloce. La Rincon 2 è ottima per allenamenti e gare su superfici piane ed adatte a corridori con appoggio neutro

13 – Asics GT 2000 10

Le Asics GT 2000 10 sono uno dei pilastri nel campo della corsa di stabilità. Nell’ultima versione rilasciata puoi notare diverse innovazioni. La suola incorpora, nella zona del tallone, la tecnologia AHAR+ (un materiale in gomma di carbonio) con lo scopo di aumentare la durevolezza della scarpa ed il nuovo sistema di stabilità Lite Truss, un’applicazione che cerca di correggere l’eccesso di pronazione durante corsa. Queste caratteristiche sono abbinate all’ammortizzazione, data dalla tecnologia Flytefoam, che permette una corsa decisa e reattiva. Questa scarpa è davvero adatta a tutti, dal corridore principiante al veterano della maratona. La decima versione incorpora un nuovo sistema di stabilità ed una tomaia aggiornata per garantirti un’esperienza di corsa confortevole, facile e protetta.

  • Brand: Asics
  • Drop: 10 mm
  • Peso: 292 gr
  • Tipologia: A4 – Stabile
  • Ideale per: runner che necessitano di una scarpa da corsa, leggera ed ammortizzata ideale per i percorsi più lunghi ad un prezzo economico

14 – New Balance Fresh Foam

New Balance Fresh Foam

Non poteva mancare, nell’elenco di scarpe consigliate per preparare e correre la mezza maratona, un prodotto firmato New Balance. Ecco quindi la Fresh Foam Rise V2 una scarpa da running super morbida, nata per i podisti che corrono tutti e giorni e affrontano sia allenamenti lunghi e lenti, che ripetute veloci. Purtroppo non ho ancora avuto modo di testarle di persona ma, tramite amici corridori, ho avuto due conferme, una positiva ed una negativa: la nota positiva è che queste scarpe sono davvero super ammortizzate e comode, la nota negativa è la suola che tende a mostrare rapidamente segni di usura.

  • Brand: New Balance
  • Drop: 4 mm
  • Peso: 266 gr
  • Tipologia: A3 – Neutre
  • Ideale per: corridori che sono alla ricerca di un’ammortizzazione elevata per correre tanti chilometri. Non è un prodotto che consiglio ai principianti, dato il differenziale di soli 4 mm

Consigli per la mezza maratona

Ci tengo anche a fornirti alcune dritte su come affrontare una mezza maratona:

  • se sei un corridore alle prime armi, acquista una scarpa con una buona ammortizzazione, come la Asics Gel Kayano 29 che ti porterà a tagliare comodamente il traguardo. Ricordati, il tuo obiettivo non è correre veloce, ma correre a lungo
  • corri con la stessa scarpa che hai usato per le tue corse lunghe durante gli allenamenti di preparazione alla mezza maratona. Avrai familiarità con un prodotto che conosci bene ed eviterai sorprese il giorno della gara: io ho scelto la Hoka Rincon 2 e ne sono più che soddisfatto
  • se sei alla ricerca del tuo nuovo PB sulla mezza maratona, non farti mancare un paio di scarpe da corsa per i tuoi allenamenti di ripetute in pista per differenziarle da quelle dei tuoi allenamenti più lunghi e lenti
  • allenati al tuo passo gara. Durante la preparazione, inserisci nel tuo programma di allenamento alcune sessioni al tuo ritmo gara… Ricordati, dovrai mantenerlo per tutti i 21,1 km di corsa, il giorno della gara
  • prima dei tuoi allenamenti, soprattutto nel periodo invernale o se soffri di mal di schiena, ti consiglio alcuni esercizi di stretching per la schiena prima di correre

Se hai trovato utili le informazioni faccelo sapere nei commenti, sulla nostra pagina Facebook – profilo Instagram o semplicemente condividendo le informazioni con i tuoi amici runner. Alla prossima corsa!

10 COMMENTI

  1. Ciao Claudio, un consiglio su una scarpa Nike per le lunghe distanze ? (Mezza maratona )
    e magari anche per allenarsi .. tenendo in considerazione non un passo velocissimo. ( 4,30-5,00 )
    Grazie

  2. Ciao Claudio,vorrei un consiglio, mi interesserebbe prendere il modello Hoka corro da 2 anni,ho sempre utilizzato NB e Saucony e quest’anno vorrei passare ad Hoka,solo alto 1,80 e peso 86kg per fare una mezza maratona quale modello di Hoka mi consigli

  3. Ciao Claudio, complimenti per il blog..
    Sono un runner medio..mi alleno circa 4-6h alla settimana…Qualche mese fa ho sofferto di pubalgia, poi finalmente risolta. Ho le adidas boston 10, e rimettendole ai piedi ho di nuovo riscontrato indolenzimento nella zona pubica. Immaginavo quindi che siano troppo “dure” per la mia muscolatura (uso le invincibile run2 della Nike e non ho nessun problema). Volendo una scarpa veloce per la mezza in sostituzione alla boston 10 cosa mi consigli…viste queste premesse..
    Grazie anticipatamente

    • Ciao Marco, piacere di conoscerti e grazie per i complimenti, mi fa piacere che apprezzi il blog! Per quanto riguarda la tua richiesta, quello che posso consigliarti è di passare a delle scarpe più ammortizzate. Personalmente ho abbandonato da tempo la tipologia di scarpa reattiva, focalizzandomi fondamentalmente sull’ammortizzazione e la comodità (a discapito della prestazione). Per questo motivo sto utilizzando scarpe come le Brooks Glycerin 20 o le Hoka One One Clifton 8 e mi sto trovando davvero molto bene! Non sono un fisioterapista, quindi il mio consiglio rimane da appassionato di corsa, ma son convinto che una scarpa più morbida potrebbe aiutarti! Fammi sapere cosa decidi di fare ed, eventualmente, come ti troverai con questi prodotti.

      Infine ci tengo a segnalarti che abbiamo aperto i tesseramenti alla nostra ASD RUN FAST, se ti può interessare iscriverti con noi per il 2023 trovi tutte le informazioni a questo link

  4. Ciao, ma per un runner di 92kg per 1,86 di altezza quale scarpa con carbonio consiglieresti?
    Considera che come passo sono 5:00 al chilometro con alcuni tratti anche più veloci.
    Grazie mille

    • Ciao Ivan, premetto di non essere un grande esperto di scarpe con piastra in carbonio ma, tra i vari modelli che ho visto e che ho avuto modo di testare penso che le Hoka Carbon X3 possano fare al caso tuo. Sono ottime scarpe che incorporano la piastra in fibra di carbonio e la tecnologia Meta-Rocker. Da utilizzare sia per allenamenti veloci che per gare su lunghe distanze.

  5. Ciao Claudio un consiglio , sto utilizzando con soddisfazione le rincon 2 …. In questo periodo di lookdown mi sto dedicando alle virtual 5 10 21 e 42 e sto’ arrivando al cambio “gomme” cosa mi consiglieresti sempre della linea hoka , vorrei migliorare le performance sulla 21k e 42 km, anche se a 45 anni mi dovrei accontentare ma mai dire mai…

    • Ciao Giuseppe, piacere di conoscerti! Le migliori scarpe da running del brand Hoka One One, per tentare di battere i tuoi PB sulla mezza maratona e maratona, sono le Carbon X2 (a tutti gli effetti le scarpe “da gara” del brand). Se in futuro le utilizzerai, tienimi aggiornato sulle sensazioni e i tempi che otterrai.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome